LO SQUALENE INIBISCE LA CRESCITA TUMORALE DI UN GRUPPO PARTICOLARE DI TUMORI E PUO’ AVERE UN’AZIONE PREVENTIVA ANCHE SULLO SVILUPPO DELLE ONCO-STAMINALI. NELL’EXTRA VERGINE D’OLIVA LA QUANTITA’ DI SQUALENE E’ APPREZZABILE, ANCHE SE DIPENDENTE DA VARI FATTORI COME CULTIVAR, ZONA GEOGRAFICA E CONDIZIONI PEDOCLIMATICHE

L’olio di oliva contiene, nella frazione insaponificabile, un elemento chimico unico nel suo genere, lo squalene (SQ), con proprietà antiossidanti, immunomodulatrici (adiuvante in numerosi vaccini), disintossicante xenobiotico, ma soprattutto antitumorali. [Leggi l’articolo completo]