L’OSTEOPOROSI PROVOCA FRATTURE OSSEE CON MAGGIORE FREQUENZA, LIMITANDO LA LIBERTA’ E PEGGIORANDO LA QUALITA’ DELLA VITA DI CHI NE SOFFRE. BASTANO 4-5 CUCCHIAI DI OTTIMO OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA AL GIORNO PER DIMEZZARE I RISCHI

L’Università Rovira i Virgili di Terragona ha scoperto che un consumo regolare e abbondante di olio extra vergine di oliva di qualità riduce del 51% il rischio di fratture ossee dovute a osteoporosi. Non è la prima ricerca che dimostra come l’olio extra vergine di oliva protegga le nostre ossa, già altri studi avevano evidenziato come l’olio potesse favorire l’accumulo di calcio, ma è certamente la prima ricerca che mette in diretta correlazione la riduzione di un rischio patologico alle ossa con un consumo di olio extra vergine di oliva. [Leggi l’articolo completo]