ACQUISTANDO UN OLIO EXTRA VERGINE D’OLIVA A BASSO CONTENUTO DI FENOLI SI RISCHIA DI PERDERE L’AROMATICITA’ GIA’ SETTE GIORNI DOPO L’APERTURA DELLA BOTTIGLIA. ECCO PERCHE’ UN OLIO DI BASSA QUALITA’ UNGE E UN OLIO DI ECCELLENZA CONDISCE.

Una ricerca dell’Università di Napoli fornisce un ottimo assist per i produttori di olio extra vergine di oliva di eccellenza. I fenoli contenuti nell’olio extra vergine di oliva, oltre a dare l’amaro e il piccante, sono i composti nutraceuticamente più attivi e utili per il nostro corpo. [Leggi l’articolo completo]

Fonte: http://www.teatronaturale.it